I frutti della palma, molto facilmente deperibili, dopo il raccolto vengono sterilizzati tramite il vapore, in seguito vengono snocciolati, cotti, pressati e filtrati.
L'olio che se ne ricava Ŕ di colore rossastro per via dell'alto contenuto di beta-carotene, solido a temperatura ambiente e ha un caratteristico odore di violetta; il sapore Ŕ dolciastro. Dopo un ulteriore processo di raffinazione pu˛ assumere un colore bianco giallino (la bollitura in pochi minuti distrugge i carotenoidi). ╚ usato come olio alimentare, per farne margarina e come ingrediente di molti cibi lavorati, specie nell'industria alimentare. ╚ uno dei pochi olii vegetali con un contenuto relativamente alto di grassi saturi (come anche l'olio di cocco) e quindi semi-solido a temperatura ambiente.



Pur essendo in teoria una fonte di energia rinnovabile, il carburante da olio di palma Ŕ osteggiato da diverse associazioni ambientaliste (per esempio Greenpeace e Friends of the Earth) a causa degli effetti collaterali della sua produzione, che includono la necessitÓ di convertire alla coltivazione di palme aree ecologicamente importanti come zone di foresta pluviale o aree precedentemente adibite alla produzione alimentare. Inoltre, la monocoltura di palme da olio pu˛ produrre importanti emissioni di carbonio; in Indonesia e Papua Nuova Guinea.
Olio di palma

L'olio di palma viene estratto dal mesocarpo dei frutti (polpa) , per pressione idraulica (spremitura) o per centrifugazione. Prima di essere avviati al processo di estrazione, i frutti vengono opportunamente trattati, sterilizzandoli con calore umido e snocciolandoli.

L'olio di palma grezzo presenta un colorito arancione, dovuto all'elevatissimo contenuto in carotenoidi, precursori vegetali della vitamina A.


Email: info@oliodipalma.net

Per questo motivo, prima di giungere sulle nostre tavole, l'olio di palma subisce una serie di processi di raffinazione, che includono la deodorazione, la decolorazione e la neutralizzazione (serve ad allontanare gli acidi grassi liberi, riducendo l'acidità dell'olio).

 

 


Web Master - Web Designer - Russo Giuseppe www.russogiuseppe.it © RussoWeb 2013 All Rights Reserved

L'olio di palma e l'olio di palmisto sono composti di acidi grassiesterificati con glicerolo come ogni normale grasso. Entrambi contengono un'alta quantità di acidi grassi saturi, circa il 50 e 80% rispettivamente.